# # # # # # # #

Cos'è lo Sleddog?!?

Sleddog è un termine americano (la fusione dei termini sled, slitta e dog, cane) che significa ‘slitta trainata da una muta di cani’ con un conduttore, chiamato musher (pronunciato ‘masher’).

Prima dell'avvento delle motoslitte, lo sleddog era l'unico mezzo di locomozione tra i distanti villaggi del Grande Nord, e veniva utilizzato da Eschimesi, Indiani Atabàskan e pionieri, i cercatori d'oro all'epopea del Gold Rush nel Nord-America. Oggi si utilizza ancora lo sleddog come mezzo di trasporto, ma è diventato soprattutto uno sport dove Alaskan Husky, Siberian Husky o altre razze di cani nordici come Alaskan Malamute, Groellandesi o Samoiedi, vengono considerati veri e propri atleti che corrono instancabilmente anche distanze che superano i 200 Km al giorno, come nel caso delle più importanti competizioni nord-americane’, l’ Iditarod e la Yukon Quest.

Proprio il percorso dell'Iditarod è divenuto celebre grazie alle gesta del cane husky Balto (proprio su di lui, nel 1995 è stato prodotto negli USA un film d’animazione) che, come racconta la storia, era un capomuta, ed aveva percorso un lunghissimo tragitto per portare il siero anti-difterico fino alla città di Nome, in Alaska.

A lui è stata dedicata una statua al Central Park di New York. La dedica posta sotto il monumento recita così: "Dedicato all'indomito spirito dei cani da slitta che hanno trasportato l'antitossina difterica per 1000 Km sul ruvido ghiaccio, gelide acque, e venti glaciali da Nenana per salvare Nome, nell'inverno del 1925. Resistenza, fedeltà, intelligenza."